Madshift

scroll down

Seat Cupra GT: dal prototipo alla pista

Uno storico associa il nome Cupra ad una divinità. Un appassionato di auto invece pensa subito alla Seat. Sì, ma  a quale modello? Ibiza, Leon o... Cupra?

Nonostante indichi la gamma sportiva di casa Seat, Cupra è anche il nome di uno specifico modello della casa spagnola: la Seat Cupra GT. Un modello poco conosciuto, costruito esclusivamente per le corse e che ha segnato la scena del motorsport spagnolo agli inizi del 2000.

Presentata nel 2003 al Barcelona Motor Show come concept car, la Cupra GT dimostrò lo stile del designer Walter De Silva caratterizzato da linee curve molto pronunciate, richiamando profondamente i lineamenti stilistici delle precedenti concept Seat Salsa e Seat Tango, entrambe progettate dal medesimo disegnatore.

Seat Sport decise di produrre la Cupra per un uso esclusivamente agonistico in pochi esemplari, dotandola di un motore Audi V6 3.0 l da 500 cv. Venne proposta a team privati intenzionati a partecipare a campionati Gran Turismo; la vettura infatti prese parte a numerose gare del campionato GT spagnolo tra il 2004 ed il 2006.

Con la Cupra GT Seat ha voluto tentare il successo nel mondo delle Gran Turismo con un'auto del tutto simile alla concept iniziale, passando direttamente dal prototipo alla pista, nel tentativo di rilanciare il marchio anche nel segno della sportività. Una vettura che ha saputo distinguersi dal resto dello schieramento con la sua forma originale tutta curve.

tags:
Back to Top